Autonoleggio Hotel Sur Menorca | AutosValls

Hotel Sur Menorca

Urbanizacion Biniancolla, C/ Equinocio, s/n,07710
Minorca Aereoporto 
Telefono: 34.971159000
Cellulare: 971 573740

Orario lavorativo: Check out hours

09:00 - 13:00
00:00 - 00:00
Domenica: 09:00 - 13:00

Uffici Autonoleggio in Minorca

 

NOLEGGIO AUTO E SCOOTER HOTEL SUR MENORCA

 

Alquiler Coches Hotel Sur Menorca

Autos Valls dispone di un ufficio all'interno dell'hotel Sur Menorca. L'hotel si trova a pochi passi dal porto di pescatori di Biniancolla e a un chilometro e mezzo dalla spiaggia di Punta Prima. Dall'hotel è anche possibile raggiungere a piedi il caratteristico paesino tutto bianco di Binibeca. Il modo migliore per scoprire l'isola sarà affittare l'auto direttamente nell'hotel dal nostro personale che le aiuterà in qualunque momento e sarà disposto ad offrire consigli sull'isola. Con l'auto potrete raggiungere velocemente e facilmente Mahon, la capitale dell'isola e tutti gli altri paesi e spiagge di Minorca.

A Mahon, situata a  est dell’isola, vive più di un terzo della popolazione di Minorca e, coerentemente con lo status di capitale, è concentrato il grosso dei servizi pubblici essenziali. Famosa la rivalità con Ciutadella, l’altra città del versante occidentale dell’isola. Una rivalità che ha a che fare con la presenza inglese, grazie alla quale Maó assurse a rango di capitale, scippando il titolo proprio alla “cattolica” Ciutadella, il cui clero vedeva di cattivo occhio la presenza di un’altra confessione (anglicana) sul territorio. Differenze che con gli anni sono sfumate e che però sopravvivono soprattutto nell’architettura. Basta dare un’occhiata ai palazzi del centro storico per avere contezza dell’influenza coloniale britannica su questa parte dell’isola. Maó, che può tranquillamente fungere da base per gli spostamenti alla scoperta di Minorca, si divide grosso modo in tre grandi aree: nella parte alta, il centro storico, cui abbiamo già accennato; poi c’è Baixamar, il quartiere a ridosso del porto dove si svolge il grosso della vita notturna, e infine S’Altra Banda, zona di villeggiatura con diverse case e strutture ricettive. Molte le cose da vedere: dal Museo archeologico, alla chiesa di Santa Maria, fino al porto, la cui particolare conformazione ne fa un’attrazione turistica sui generis ben oltre la sua funzione di approdo marittimo. 

Se la tranquillità è la priorità rispetto a tutto il resto i ritmi compassati, quasi indolenti, di Ciutadella sono sicuramente preferibili a quelli più indaffarati della capitale. Molte le cose da vedere in città: dalla Cattedrale, un tempo moschea (sotto la dominazione araba la città si chiamava Madina al Jazira), ai locali attorno il porto dove si concentra il grosso della vita notturna, senza dimenticare il Museu Municipal e le innumerevoli tracce architettoniche – con prevalenza di barocco e gotico – di chiese, palazzi e piazze cittadine. Ovviamente, Ciutadella è anche una località balneare: Cala Blanca, Cala En Bosc, Cala D’Es Degollador, Cala En Forcat alcune delle baie più rinomate nei dintorni, fino alla più famosa di tutte, Cala Macarella, che a seguire tratteremo a parte.